Made to stick - Why some ideas survive and other die - I 6 principi del messaggio che resta impresso | Davide Mancinelli | Marketing | Siti web | Grafica | Branding



Made To Stick Libro Marketing

Made to stick – Why some ideas survive and other die – I 6 principi del messaggio che resta impresso

Made to stick – Why some ideas survive and other die – I 6 principi del messaggio che resta impresso

Una perla estratta dal consigliatissimo libro “How to Stick – Perché alcune idee restano ed altre passano”, i 6 principi che permettono a un’idea di restarti incollata addosso. ?? Se ti interessa questo libro lo puoi leggere qui https://goo.gl/zWFDtu

1️⃣️️

Semplicità:

Un avvocato di successo disse: “Se esprimi 10 concetti, anche se tutti fossero ottimi, quando la giuria tornerà nella sua stanza per decidere non se ne ricorderà nessuno” Per esprimere un’idea al meglio dobbiamo essere maestri di sintesi. Dobbiamo dare delle priorità. Le frasi corte non sono l’ideale, i proverbi sono l’ideale. E come questi il nostro messaggio deve essere semplice ma allo stesso tempo profondo.

2️⃣

Imprevedibilità:

Come riuscire ad ottenere l’attenzione del nostro pubblico? E come fare per mantenere questo interesse quando ci serve tempo per esprimere al meglio il messaggio? Dobbiamo rompere le aspettative delle persone. Dobbiamo essere controintuitivi.
“Un sacchetto di popcorn è meno salutare di un intero giorno di cibi grassi!”
Possiamo usare la sorpresa (un’emozione la cui funzione è di creare un allarme che spinga a concentrarsi) per catturare l’attenzione del pubblico, ma la sorpresa non basta. Per far in modo che il nostro messaggio duri nel tempo, dobbiamo generare interesse e curiosità. Come mantenere l’attenzione dei studenti durante una lunghissima lezione di storia? Possiamo mantenere alta la curiosità delle persone lasciando sistematicamente lacune nella loro conoscenza, e solo successivamente riempirle con le risposte che attendono.

3️⃣

Concretezza:

Come rendere un’idea chiara? In questo spesso peccano tanti modelli di comunicazione. Mission, sinergia, strategia, visione, parole tanto ambigue da essere spesso insensate. I messaggi che restano impressi sono pieni di immagini concrete. Il nostro cervello è programmato per mantenere dati concreti. Nei proverbi messaggi astratti sono racchiusi in un messaggio concreto “Prendere 2 piccioni con una fava”. Parlare concretamente è l’unico modo per assicurare che un’idea abbia lo stesso significato per tutto il nostro pubblico.

4️⃣ ️

Credibilità:

Come facciamo a far credere le persone nelle nostre idee? Un famoso chirurgo che parla a centinaia di persone di una nuova tecnica di chirurgia difficilmente risulterà inaffidabile agli occhi del pubblico, perché lo vedranno come una figura autorevole. Ma nella vita di tutti i giorni difficilmente godrai di tale autorità. Per fare presa un’idea deve far leva sulla consapevolezza del destinatario. Dobbiamo dare messaggi che le persone possano valutare autonomamente. Nel 1980 Ronald Reagan avrebbe potuto mostrare decine di dati statistici per dimostrare il calo dell’economia, ma preferì fare una semplice domanda ai suoi elettori: “Prima di votare, chiedete a voi stessi se la vostra situazione odierna è migliore rispetto a quella di 4 anni fa”.

5️⃣

Emozione:

Come far sì che le persone prendano a cuore un’idea? Dobbiamo far sentir loro qualcosa. L’esempio di prima dei popcorn provoca nei destinatari disgusto, mentre un dato, per esempio “37 grammi”, non provoca nulla. Studi dimostrano che una persona è più propensa a fare un regalo caritatevole a un singolo individuo piuttosto che ad una comunità. Siamo programmati per sentire qualcosa per delle persone piuttosto che per qualcosa di astratto.

6️⃣

Storie:

Come facciamo a far prendere atto alle persone delle nostre idee? Raccontiamo storie. Vivere una situazione ci aiuta ad essere migliori la volta successiva. Allo stesso modo, le storie che ascoltiamo innescano in nui una sorta di simulatore mentale di quella situazione, e ci permettono di rispondere in modo più veloce ed efficace.

Questo libro ci insegna a comunicare in modo persuasivo, tutti i punti sono approfonditi in un capitolo dedicato, con decine di aneddoti ed esempi concreti.

Tante informazioni argute e utili per chiunque si trovi a dover comunicare qualsiasi tipo di messaggio.

?? Se ti interessa questo libro lo puoi leggere qui https://goo.gl/zWFDtu

Made to stick – Why some ideas survive and other die – I 6 principi del messaggio che resta impresso ultima modifica: 2017-08-07T12:58:16+00:00 da Davide Mancinelli

Davide Mancinelli

Creative Director. Marketer. Artista da quando ha memoria, cresciuto a braccetto con internet. Designer affermato che rincorre maniacalmente la perfezione, certo che qualità ed eccellenza siano la base di ogni grande traguardo. Ama la competizione e odia perdere tempo. Fa questo lavoro perché gli consente di aumentare ogni giorno la propria esperienza affrontando realtà e sfide sempre diverse.

This Post Has One Comment

  1. Alessio Lombardi

    Articolo molto interessante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Cerca