Packaging Design - Trends attuali e tendenze future



Food Packaging Design Essenziale

Packaging Design | Trends attuali e tendenze future

Guardando ai migliori packaging design dell’anno passato ci si trova davanti ad una fotografia del mondo di oggi. In economia vi è una vecchia idea: ”

ogni abbondanza crea una nuova scarsità

Quando qualcosa diventa popolare, c’è sempre una parte corrispondente che diventa più prezioso perché diventato più raro. Capito questo, i trendsetter (lanciatori di mode) danno vita ad un ciclo:
tutti hanno l’elemento di tendenza, l’elemento perde valore, l’elemento raro ne acquista, l’elemento raro diventa quindi di tendenza, e il ciclo si ripete.

Il Design è il catalizzatore che guida questo ciclo.

Il ruolo del design è quello di andare incontro al consumatore, soddisfando le sue necessità, creando soluzioni e idee innovative. Così dalla lettura delle tendenze del design si prende il polso del mercato, grazie a questo fattore, guardando il passato possiamo prevedere il futuro.

Cosa possiamo vedere guardando la situazione attuale? Al giorno d’oggi abbiamo tutto a portata di mano, e la possibilità di essere immediatamente collegati a milioni di persone. Questo ha molti vantaggi, ma il rovescio della medaglia è che è più difficile che mai trovare ciò che vogliamo. Siamo divisi e distratti dalle troppe informazioni ricevute, per questo stiamo sempre più dando valore a coloro che riescono a filtrare attraverso la follia e l’abbondanza le poche significative cose che sono sepolte in profondità nel pagliaio di internet. Vogliamo cose semplici, chiare, che lascino passare solo il messaggio che stiamo cercando, che ci diano delle certezze senza troppi giri di parole. Questa è la ricetta che il design di quest’anno ci mostra, e non si tratta solo di minimalismo, il nome più adatto per questo design è “essenzialismo”. Dove minimalismo ci dice “meno è più”, l’essenzialismo dice invece “troppo è troppo”. Minimalismo toglie, essenzialismo si concentra sull’essenziale.

Il packaging design di oggi ha il ruolo di scoprire e mostrare solo ciò che è davvero importante tramite grafica e struttura.

Facciamo un esempio: molti dei packaging design di quest’anno si sono mossi a favore della propria condivisibilità sui social network. Immaginate di condividere su un social network come Instagram una foto da lontano di una confezione contenente numerosi testi piccoli o un design complesso; questa foto non trasmetterà nulla del prodotto ai propri follower, mentre se sulla confezione fosse presente un solo grande e chiaro titolo, o una figura semplice facilmente riconoscibile, l’utente tuo follower sarebbe in grado di ricevere il 100% del messaggio, come se avesse la scatola tra le proprie mani.

Il compito dei grafici progettisti di packaging quest’anno è stato chiaro: come riuscire a veicolare il valore del prodotto in termini abbordabili, e riuscire a connettersi con i consumatori attraverso il grande fiume di informazioni che c’è in giro? La risposta manifestatasi è chiara: focus sull’essenziale, eliminare il resto.

Vediamo adesso alcune delle caratteristiche che un packaging design moderno deve avere per puntare al successo:

1. Packaging Design semplice

L’intento della maggior parte dei design grafici delle scatole di quest’anno è chiarissimo. I progettisti, capito lo scopo dell’oggetto e il  pensiero del suo pubblico, hanno semplificato il messaggio e l’hanno espresso con chiarezza e coraggio su tutta la faccia della confezione. Questi design sono basati su testi, e di che prodotto si tratta senza mezzi termini. La semplicità non viene recepita come pigrizia del designer o incompletezza  grafica, ma come rinfrescante e onesta. Questa è l’idea, chiarire, non semplificare.

Packaging design Farmacia

Un grande esempio di packaging design chiaro è quello di Care Tylenol. Il fronte della confezione dichiara semplicemente “ho la tosse” o “ho la febbre”, e questo va incontro a tutti quei clienti che avendo tosse o febbre arrivano in farmacia con un umore pessimo e tutto vogliono tranne che perdere tempo a capire se un medicinale può fare al caso loro, chiarezza massima, punto. La forma del pacchetto è inoltre ideata a forma di pillola gigante, anche questo aiuta il cliente ad identificare il prodotto che sta cercando. Questo design è particolarmente fresco in un settore in cui le confezioni dei prodotti sono note per contenere parole difficili da pronunciare.

Packaging design etichette Bottiglie

Grafica per linea di prodotti igienici che si concentra sulla semplicità.

Questa linea di confezioni è degna di nota, è un chiaro esempio di come la chiarezza può essere una luce nel buio delle di mensole affollate di prodotti e informazioni. Semplice, chiaro, ed affidabile.

2. Packaging Design – Grafica geometrica

Mentre la prima tendenza si concentra sulla chiarezza del messaggio attraverso carattere e copywriting, quest’altra cerca di esprimere la stessa semplicità, accessibilità e onestà attraverso modelli e forme. I modelli che si sono ripetuti in gran parte dei migliori packaging di quest’anno presentano le forme più elementari e tavolozze con colori limitati.

Cerchi, triangoli e quadrati, colori monocromatici o ad alto contrasto, o in bianco e nero. Ancora una volta questo è chiaramente un tentativo di trattare con un consumatore stufo e senza tempo da perdere.

Corinne Cosmetics (foto in alto) dimostra il potere di motivi geometrici elementari e di una tavolozza di colori ridotta, che va a scontrarsi con i colori sgargianti e le grafiche glamour dei concorrenti del settore cosmetici, seguendo principi di semplicità e riconoscibilità.

Meld (foto sopra) ha addirittura creato delle confezioni che aiutano i consumatori a navigare il negozio di alimentare per creare pasti bilanciati. Le semplici forme geometriche della grafica e della struttura del packaging comunica valori di onestà, trasparenza, bontà e accessibilità, e promuove uno stile di vita sano dentro e fuori.

3. Packaging Design – Il fascino del design vintage

Un’altra tendenza del momento è quella di riproporre design vintage, soprattutto per quanto riguarda confezioni di cibo ed etichette di bottiglie. Il trend nasce da una nostalgia di tempi più semplici, quando le cose erano fatte a mano, curate, orientate al dettaglio. Questo però non significa andare a utilizzare grafiche vecchie, ma andarle a rinfrescare, utilizzando solo le parti migliori dei diversi periodi storici, e applicandole ad un mercato presente che vede valore in un design bello e ricercato.

Questa grafica è particolarmente adatta al cibo in quanto nella mente dei consumatori è ben impressa quest’idea: “artigianale = migliore qualità”. Un esempio netto è Mulino Bianco, che nonostante nel produrre le proprie merendine adotti chiaramente al 90% da macchinari e sistemi automatizzati, ha sul proprio packaging un mulino vecchio stile, e nelle sue pubblicità mostra per le proprie merendine una produzione a mano.

4. Packaging Design – Occhio alla data di scadenza

Eh sì, la data di scadenza è un dato da tenere presente nella realizzazione di un packaging design.  Una trend dell’anno passato in ambito di packaging design è stato quello di realizzare delle scatole che i consumatori potessero mostrare volentieri nelle proprie case. Progettare delle scatole in quest’ottica crea un cambiamento nella mente del cliente, la “disponibilità” di un prodotto si trasforma in “conservabilità”, e la tendenza a nascondere gli oggetti si trasforma in orgoglio nel mostrarli e condividerli. Gli oggetti che una volta erano spinti via in bagno o chiusi in mobili in cucina possono oggi tranquillamente essere lasciati a cielo aperto. Questo non solo aumenta la gioia dell’utente finale, ma l’oggetto stesso rimane in vista, aumentando il numero di gente che lo vede, e quindi i potenziali clienti. Che si tratti di confezioni di biscotti, etichette del vino, barattoli di cibo o confezioni di riso, il design rende questi oggetti più umani. Si tratta di un focus sulla longevità del prodotto, dandogli nuova vita, non solo attraverso la selezione dei materiali, ma oggi anche attraverso design e grafiche dedicate.

Il 2016 sarà un grande anno per il packaging, sempre più volto al futuro. Seguite queste linee guida e il vostro successo sarà assicurato!

Se stai cercando un prefessionista per realizzare la grafica delle scatole dei tuoi prodotti contattami, ci penso io!

Packaging Design | Trends attuali e tendenze future ultima modifica: 2016-01-17T17:17:20+00:00 da Davide Mancinelli

Davide Mancinelli

Creative Director. Marketer. Artista da quando ha memoria, cresciuto a braccetto con internet. Designer affermato che rincorre maniacalmente la perfezione, certo che qualità ed eccellenza siano la base di ogni grande traguardo. Ama la competizione e odia perdere tempo. Fa questo lavoro perché gli consente di aumentare ogni giorno la propria esperienza affrontando realtà e sfide sempre diverse.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Cerca