Imprenditori consapevoli, e imprenditori inconsapevoli. Tu quale sei?



Imprenditori Consapevoli e Imprenditori Inconsapevoli.

Ciao, sono silvia di Ispiria, un’agenzia di Branding che ha aiutato tante piccole attività commerciali, a creare e sviluppare il proprio Brand.

Negli anni le richieste di nuovi clienti, hanno reso nota un’inconsapevolezza di fondo, che onde evitare perdite di tempo per entrambi, va sempre estirpata prima di procedere.

Innanzi tutto, esistono 2 tipi di clienti, gli imprenditori consapevoli, e quelli inconsapevoli, e noi abbiamo deciso di lavorare solo con quelli consapevoli.

L’imprenditore inconsapevole, ha delle convinzioni errate, che lo espongono a danni ingenti.

E non è colpa sua, ma di chi fino ad oggi non gli ha detto che il mondo è cambiato, e non funziona più come 10-20 anni fa.

Se ieri bene o male bastava la “comunicazione”, ovvero la parte operativa del marketing per essere considerato dal proprio target, oggi qualunque cosa si faccia senza un preciso piano di marketing strategico, risulterà inutile o dannosa.

Un caso classico è il cliente che arriva e mi dice “devo fare il sito internet”, o “devo fare il logo”.

A questo punto, se fossi una farabutta, gli direi “ok, sono 500-1000-2000€, lascia fare a me e tra 3 settimane il lavoro sarà finito”.

E invece no, perché se poi il cliente non ottiene risultati ci facciamo una brutta figura anche noi, e dato che il nostro obiettivo, come dovrebbe essere il tuo, è la crescita costante, capisci che non ci interessa proprio.

Ed è certo che andrebbe male senza dare il giusto peso alle cose, e senza farle nel giusto ordine.

Ci arrivano spesso email di persone che chiedono di essere aiutate a basso costo, perché si sono trovati male con altri, hanno buttato soldi, e ora non ne hanno per fare le cose come si deve.

Nonostante ci dispiaccia molto, non possiamo accettare clienti del genere, perché per quanto ci si possa impegnare, nel mercato di oggi non si può vincere senza avere tutte le carte in regola.

Il cliente consapevole è quello che già sa cosa significa avere le carte in regola, e delega all’agenzia la parte operativa di una strategia a monte.

Questo è il modo “normale” di fare le cose, ma le piccole imprese non lo sanno, e vedendo là fuori solo la parte operativa e finale del marketing delle altre imprese (un manifesto, un sito web, una campagna Facebook), pensano sia giusto presentarsi chiedendo direttamente quelle cose.

Poi non puoi lamentarti se qualcuno a cui offri 5-10.000€ facili, se li prende pure.

Se sei il cliente inconsapevole, puoi percorrere 2 strade. 

O hai molto budget e ci chiedi prima una consulenza strategica sulla tua situazione specifica, e poi lavoriamo insieme alla parte operativa, oppure ti invito a cliccare qui sotto e a seguire la nostra video serie, che ti permetterà di passare da inconsapevole a consapevole, e di proteggerti dalle tante fregature alle quali da inconsapevole saresti esposto.

Oppure ti invito ad iscriverti qui , per essere indirizzato sulla nostra video serie, che ti permetterà da passare di passare da inconsapevole a consapevole, e di proteggerti dalle tante fregature alle quali da inconsapevole saresti esposto.

Commenta l'articolo
[Voti: 1    Media Voto: 5/5]
Imprenditori Consapevoli e Imprenditori Inconsapevoli. ultima modifica: 2019-07-06T11:56:31+00:00 da Davide Mancinelli

Davide Mancinelli

Aiuto piccole imprese geolocalizzate a far crescere il proprio Brand.
Cerca

Per offrirti un servizio migliore dobbiamo utilizzare i Cookies Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi