Grafica menù Ristorante, è importante il menù design nella ristorazione?



Grafica Menu Ristorante

Grafica Menù ristoranti – realizzazione grafica per ristoranti e pizzerie

Grafica Menù ristoranti – realizzazione grafica per ristoranti e pizzerie
grafica menu ristorante
menu design ristorante grafica

Quanto è importante la grafica del menù di un ristorante? Cosa comporta?  Davvero può incidere sulla scelta dei clienti? E quanto?

Ogni ristoratore saprà che l’attenzione che un cliente concede alla lettura del menù, varia in media dall’1 ai 3 minuti.

Questo è il tempo che ti è concesso per tentare di influenzare la scelta del cliente, che superata questa fase, ricadrà probabilmente sul piatto che è solito prendere altrove, o su quello più economico.

Intervenire sull’attenzione grazie a trucchi grafici sul tuo menù non è difficile, e porta a risultati evidenti.

Puoi incrementare la vendita del piatto per te più vantaggioso, con il maggior margine o di più facile realizzazione, ingegnerizzando il tuo menù.

grafica menù ristorante

Parte strategica e parte pratica del menù engineering

Le cose più vantaggiose da vendere sono da analizzare in una prima parte del lavoro di ingegnerizzazione, prettamente strategica, in base ai dati di vendita dei piatti del ristorante fino ad oggi.

Nella seconda fase invece, quella pratica, si va a impaginare il menù nel modo più conveniente, utilizzando i trucchi giusti in grado di manipolare quanto possibile le intenzioni del cliente, e spingerlo a spendere di più, o meglio.

Piatti in evidenza, pochi ma buoni (vantaggiosi)

Evidenziare pochi piatti per noi più conveniente, porterà la scelta di questi ad un incremento anche del 20% rispetto al solito, sia perché riuscirà a catturare meglio l’attenzione, sia perché aumenterà il valore percepito del piatto, in quanto mostrato diversamente rispetto alla maggioranza.

L’importanza del copywriting per il menù del ristorante

Un altro modo per aumentare il valore percepito del piatto è il lavoro di copywriting, ovvero l’ottimizzazione dei testi.

Un nome ricercato per un piatto classico lo posizionerà diversamente nella mente del cliente, anche con identica preparazione e ingredienti, e accetterà più facilmente una spesa superiore.

Questo vale sia per il nome, che non dovrà comunque essere troppo lungo, sia per la descrizione del piatto.

Manipolare l’attenzione, concentrazione sul piatto, non sul prezzo

Il tuo cliente è lì per mangiare, e la sua scelta deve essere basata sulla tua offerta, non sui tuoi prezzi.

I prezzi dei piatti inevitabilmente vanno ad incidere sulla scelta del cliente, non c’è modo di evitarlo se non togliendo completamente i prezzi dal menù.

Questa cosa però spesso non è gradita dai clienti, che rischiano di ritrovarsi a pagare più di quanto si aspettassero, trasformando l’esperienza da bella a brutta in un batter d’occhio.

Come fare quindi a ridurre l’incidenza dei prezzi sulla scelta? In realtà l’unica cosa importante è non evidenziarli troppo.

Puoi togliere la valuta – Cioè scrivere solo le cifre del prezzo, evitando l’unità di misura, ad esempio 14.00 invece di 14.00 €.

Puoi non incolonnare i prezzi – Mettendoli magari alla fine degli ingredienti, evitanto creare una colonna consultabile e ben visibile sulla destra come succede il più delle volte. (questa soluzione non ci piace perché rovina il design e non porta un incremento degli acquisti rilevante)

Puoi scriverli con un font light, più chiaro e di minor spessore rispetto ai piatti, i cui nomi dovranno essere in grassetto, mentre gli ingredienti di spessore normale.

Confusione = MALE | Ordine = BENE

Il menù di un ristorante deve essere essenziale, con tanto spazio bianco che ti permetta di rendere facile la lettura ai clienti, e di evidenziare facilmente i piatti per te più vantaggiosi anche aggiungendo solo un rettangolo di contorno o una piccola immagine.

La confusione limita le scelte, più complicherai il ragionamento del cliente, e più sarà propenso a scegliere velocemente e a chiudere il menù.

Stesso vale per la lettura, più il carattere usato sarà comprensibile, più il menù resterà aperto volentieri.

Pulizia assoluta dentro il menù del tuo ristorante, facilita la vita al cliente, che di certo ti ripagherà trattandoti come tu tratti lui.

Il design e la grafica del menù del ristroante

Purtroppo tanti ristoranti sottovalutano la grafica del menù e si limitano ad inserire fogli stampati autonomamente dentro le bustine di plastica trasparente dei porta menù.

Questo è fondamentalmente sbagliato, come ogni cosa che ostacoli l’espressione di una propria identità.

Il menù, come l’arredamento, il personale o la comunicazione pubblicitaria, è un mezzo per esprimere la personalità del Brand.

Abbiamo trattato l’importanza di creare un Brand per un ristorante nelle video lezioni gratuite di Facebook Marketing per Ristoranti, libro dedicato alla promozione ottimale del ristorante su Facebook. Trovi l’argomento approfondito all’interno del libro.

Attraverso il design puoi posizionare a prima vista il tuo ristorante nella mente dei tuoi clienti potenziali.

Una sola occhiata al design deve far capire al cliente quanto potrebbe spendere, o indirizzarlo a una spesa maggiore.

La qualità del design del menù, si rispecchierà su tutto il resto. Un menù troppo “sporco” porta il cliente a pensare che ci possa essere poca cura anche nel locale e nei piatti.

Menù con foto? Immagini sì o no nel menù del ristorante?

Le immagini vendono di più? Di meno?

Il food in tv e sui social funziona per un motivo: stai vedendo del cibo. Nello stesso modo vedere del cibo su un manifesto come su un menù cartaceo, fa scattare qualcosa nel tuo cervello, come quando un uomo vede una bella ragazza per strada, difficilmente non si volterà a guardarla. Sono istinti primordiali che fanno lavorare la parte più antica del nostro cervello, ma non per questo un menù con immagini funziona necessariamente meglio di un menù senza.

Tutto dipende dalla tipologia del tuo ristorante. Più il ristorante è fine, meno le immagini sono indicate. Al contrario, ristoranti rustici o pub, traggono vantaggi dall’inserimento delle immagini nel menù, ma non se queste vengono messe in tutti i piatti.

Dovete usare le immagini per veicolare l’attenzione solo sui piatti per voi più convenienti, o sui vostri pezzi forti, che lasceranno a bocca aperta i clienti che li vedranno, anche solo in foto.

Creare la grafica del Menù del ristorante

É il momento di analizzare il tuo menù e correggerlo, o di fare un restyling completo partendo da 0, che possa rispecchiare l’identità del tuo ristorante e incrementare la vendita dei piatti per te più convenienti.

Non sottovalutare il graphic design del tuo menù nel tuo ristorante, una grafica curata è sinonimo di qualità, e niente più di una migliore qualità offerta potrà aumentare le tue entrate.

POTREBBE INTERESSARTI (PARECCHIO):

Facebook Marketing per Ristoranti

Facebook Marketing Per Ristoranti è un libro che spiega come utilizzare al meglio una pagina Facebook per ottenere risultati commerciali elevati nel mondo della ristorazione.

libro facebook marketing per ristoranti
Commenta l'articolo

Grafica Menù ristoranti – realizzazione grafica per ristoranti e pizzerie ultima modifica: 2014-09-04T02:45:19+00:00 da Davide Mancinelli

Davide Mancinelli

Creative Director. Marketer. Artista da quando ha memoria, cresciuto a braccetto con internet. Designer affermato che rincorre maniacalmente la perfezione, certo che qualità ed eccellenza siano la base di ogni grande traguardo. Ama la competizione e odia perdere tempo. Fa questo lavoro perché gli consente di aumentare ogni giorno la propria esperienza affrontando realtà e sfide sempre diverse.
Cerca

Per offrirti un servizio migliore dobbiamo utilizzare i Cookies Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi