Diventare Youtuber: cosa serve per diventare famosi su Youtube



Youtubers

Youtubers: cosa serve per diventare famosi su Youtube

Dire facile sarebbe dir poco. Chiunque, e garantisco, chiunque, ha la propria possibilità di diventare un personaggio noto grazie a Youtube. Vi direi tranquillamente la fatidica frase “soddisfatti o rimborsati”, perché seguendo questa guida, diventare famosi su youtube è una passeggiata. Andiamo quindi a vedere quali sono gli elementi da tenere bene a mente intraprendendo questo per nulla difficile percorso.

Il mezzo

Il 99% dei video su youtube sono realizzati tramite una telecamera. Se intendi farlo anche tu, sappi che i nuovi standard della definizione video non sono bassi, quindi se hai una telecamerina che gira a 460x320px, ti conviene comprare una buona macchina in full hd da un minimo di 400€ salvo sconti.


Più la qualità video sarà buona, più il video risulterà professionale, come lo risulterete voi, e questo è sempre grosso vantaggio.

Metterci la faccia.

C’è anche il modo di diventare famosi non mettendoci la faccia, come si vede nel punto “reinventarlo!” di Questo articolo, ma se volete davvero ottenere la gloria, vi conviene avere una buona parlantina ed abituarvi ai primi piani.

Un personaggio unico.

Dovrete crearvi un personaggio che ancora non esiste nella scena mediatica di Youtube, o almeno nella sua parte italiana.
Un personaggio che faccia qualcosa che gli altri non hanno ancora fatto, o che lo faccia molto meglio. Facendolo uguale o peggio, non otterrete successo.

Il comportamento.

Comportatevi in modo da accentuare la vostra unicità, caratteri marcati che restino in testa alla gente, che non deve aver dubbi nel momento in cui si troverà a dover rispondere alla domanda “Oh, ma quale Youtuber intendi?”.

Un’idea innovativa ma funzionante.

Per trovare la vostra idea usate questi 4 passi:
1. Partite chiedendovi cosa vi potrebbe riuscire meglio.
2. Dalle risposte ottenute eliminate tutte quelle cose che son già state fatte e rifatte su youtube.
3. Tra quelle rimaste scegliete quella che potrebbe piacere di più alla gente. Non fidatevi di voi stessi, chiedetelo alla gente stessa quale preferirebbe, o cercate su Google.
4. Limare e perfezionare l’idea che avete avuto, non trascurando i dettagli.

Dei compagni

Fare tutto da soli, vi assicuro, è molto più difficile, e si andrebbe in contro a perdite di tempo. Potreste essere fermati dal dover poi dividere i guadagni nel caso la cosa funzionasse, ma senza aiuto potreste perdere il treno, in questo campo conta molto cogliere l’attimo.

Il target

Dovete sempre aver bene in mente il pubblico al quale il video sarà rivolto, e basarvi unicamente su quello. Dovete fare un video indirizzato alle Beliebers? Non parlate d’altro se non di Justin Bieber, non gliene frega nulla del resto, sono lì per vedere quello che hanno letto nel titolo. Cerca di studiare il tuo pubblico prima del lancio, o di capire video dopo video quello di cui ha bisogno, e quello che lo spingerebbe a condividere piuttosto che al fermarsi alla propria visualizzazione.

Sconvolgili.

La gente deve essere coinvolta emotivamente quando guarda il vostro video, deve ridere, piangere, provare rabbia, incredulità, disprezzo, deve odiarti o amarti, non è importante, quel che conta è che tu li colpisca tanto da poter essere catalogato nella loro mente.

Il tema del video

È importantissimo stabilire un tema e far sì che sia ben definito e noto a partire dal titolo. Gli argomenti che funzionano di più sono quelli di attualità. Trasmettete attraverso il video un pensiero che rispecchi il vostro, o quello della maggior parte di quelli ai quali il video è rivolto. Ogni video deve parlare di una cosa sola, dall’inizio alla fine, non mischiate gli argomenti a meno che non sia un v-log o un’intervista.

Non correte.

Anche se probabilmente un video in cui correte tutto il tempo senza un valido motivo potrebbe avere successo, il mio consiglio è quello di andarci piano, non fatevi prendere dalla fretta di diventare famosi su youtube, piuttosto prendete le cose con calma e puntate alla qualità, perché un video bello vale più di 100 brutti. Se qualcuno finisse nel vostro canale dopo aver visto un video bello e ne trovasse decine di brutti con poche visualizzazioni, ne uscireste danneggiati.

Ci tengo a precisare che con questo sistema sicuramente si arriva al nostro traguardo, con tempi variabili, ma ciò che vorrei fosse altrettanto chiaro, è che nulla conta quanto una buona idea. Se pensate di averne avuta una, non la sottovalutate MAI, piuttosto segnatevela e lavorateci in futuro. L’idea, fa sì che tutti i punti qui sopra siano sì favorevoli, ma marginali. Il vostro video potrebbe aver un successo bomba anche con l’idea più semplice del mondo, ma alla quale ancora non era arrivato nessuno.

In alternativa prendetevi un gatto e riprendetelo finché non fa qualcosa di bellissimo, sarete ricchi.

Se vuoi altri consigli utili su come diventare famoso su youtube inserisci la tua mail nel form sottostante, ti invierò solo cose interessanti.

Youtubers: cosa serve per diventare famosi su Youtube ultima modifica: 2012-12-30T18:02:44+00:00 da Davide Mancinelli

Davide Mancinelli

Creative Director. Marketer. Artista da quando ha memoria, cresciuto a braccetto con internet. Designer affermato che rincorre maniacalmente la perfezione, certo che qualità ed eccellenza siano la base di ogni grande traguardo. Ama la competizione e odia perdere tempo. Fa questo lavoro perché gli consente di aumentare ogni giorno la propria esperienza affrontando realtà e sfide sempre diverse.

This Post Has 4 Comments

  1. Pingback: Come superare la crisi grazie ad internet

  2. Hassan Bialecki

    Fantastico articolo, l’ho trovato molto interessante, grazie mille di averlo condiviso!

  3. gaia

    grazie mille per consigli molto utiliiiiiii

    1. Graizzaro Massimo

      Fare uscire il mio personaggio super macimo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Cerca