Romanzi su malattie mentali da leggere | Migliori libri con malati di mente

romanzi-su-malattie-mentali
4.9
(57)

Stavo per diventarci matta, ma alla fine sono riuscita a realizzare questa lista di romanzi a tema malattia mentale.

Oggi sul piatto c’è un argomento sicuramente delicato, ma spesso anche molto intrigante per tutti noi lettori seriali.

La selezione di libri sulle malattie mentali che vedremo a breve infatti non potranno che scombussolare anche la vostra mente, e farvi uscire dalla lettura con occhi non poco diversi.

Personalmente ciò che mi piace di più di questo genere di libri, è il colpo di scena praticamente assicurato.

E voi? Cosa trovate di interessante nei libri di questo genere?

Siete soliti leggere libri di psicologia o libri thriller psicologici?

La malattia mentale vi affascina o vi spaventa?

Come sempre vi invito a lasciare il vostro commento, indicando eventuali libri dello stesso genere già passati tra le vostre mani.

Romanzi su Malattie Mentali

Iniziamo finalmente il nostro agghiacciante viaggio tra le malattie mentale, che sono certa ispirerà la vostra selezione di libri da leggere sotto l’ombrellone.

L’isola della paura

1954, settembre. L’agente federale Teddy Daniels viene inviato sull’isola di Shutter, al largo di Boston, dove si trova l’Ashecliffe Hospital, destinato alla detenzione e alla cura dei criminali psicopatici. Deve trovare una detenuta scomparsa, Rachel Salando, condannata per omicidio, ma un uragano si abbatte sull’isola, impedendo qualsiasi collegamento con il resto del mondo. Ma sull’isola, niente è davvero quello che sembra, e gli interrogativi si accavallano: come ha fatto la Salando a sparire nel nulla? Chi semina strani indizi in codice? E cosa sta cercando Teddy Daniels? Una detenuta scomparsa, oppure le prove che all’Ashecliffe Hospital si fanno esperimenti sugli esseri umani, o ancora qualcosa di più profondo, che lo tocca personalmente?

Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 L'isola della paura

Autore:
Numero Pagine: 379
Serie:
Casa Editrice: Piemme
Codice ISBN: 8838477205
Editor: Bellitti, C.
3 Recensioni

Qualcuno volò sul nido del cuculo

Miss Ratched governa con pugno di ferro e un soave sorriso il suo reparto, in un ospedale psichiatrico dell’Oregon. All’improvviso arriva McMurphy, un irlandese cocciuto, spavaldo, allegro e ribelle. Fra lui e la Grande Infermiera inizia subito un duello all’ultimo sangue. McMurphy risveglia gli altri pazienti ormai svuotati e avviliti dalle “terapie” e riesce a portare una ventata di umanità e calore. Da questo romanzo è stato tratto l’omonimo film di Milos Forman interpretato da Jack Nicholson, Will Sampson e Danny De Vito.

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 Qualcuno volò sul nido del cuculo

Autore:
Numero Pagine: 400
Serie: SUPERBUR
Casa Editrice: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
Codice ISBN: 8817113468
Editor: Oddera, B.
25 Recensioni

La Torre Eiffel non esiste

Giulia ha quasi trent’anni e della vita non sa niente. Quando la dimettono dalla clinica nella quale è ricoverata decide di andare a vivere con Andrea, il suo ragazzo, in un appartamento nello stesso condominio dove vive la sua migliore amica, Clara, nella loro cittadina. Per provare ad avere una vita normale. Ma il senso di alienazione ed estraneità che prova costantemente non l’abbandona. Così, tramite il suo sguardo disilluso e onesto, vediamo un mondo che rifiuta la diversità, l’imperfezione, che considera la malattia mentale come vizio, vergogna, tabù, a partire dalle loro famiglie. Quella di Giulia, semplice e misera, tenuta in piedi dalla zia, Rita, donna di fede, e quella di Andrea, più benestante, rigida e patriarcale. Vediamo una società imbarazzata dalla pazzia, totalmente impreparata, incapace di gestirla. Perché dalla chiusura dei manicomi con la legge Basaglia del 1978, quando i “matti” sono tornati nelle loro case, non è cambiato poi molto. La gente ha continuato a far finta che i malati non esistessero. Ma lo sguardo di Giulia, rimasto a lungo lontano dal mondo, è per questo motivo differente, originale, imparziale, estraneo alle contaminazioni della massa. Puro. E a suo modo, in fondo, pieno di speranza.

Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 La Torre Eiffel non esiste

Autore:
Numero Pagine: 186
Casa Editrice: Independently published
Codice ISBN: 1711223344
5 Recensioni

La Panchina gialla

In un manicomio, un albero osserva le traiettorie di pazienti che grondano insospettate esperienze di vita. La panchina gialla sotto i suoi rami è il palco sul quale si dipanano le loro storie: le vicende del Dottor Godhell, un matematico fuggito dalla guerra e dalla prigione; quelle di Angela e Laura, madre e figlia legate dall’incapacità di comprendere il mondo e adeguarsi a esso; la storia di Ettore che, raccontando la sua vita, fa scoprire all’albero la capacità di accogliere con leggerezza le sofferenze. Le loro vite e quelle di tanti altri trovano senso nel mescolarsi tra loro, portando a galla emozioni nuove e insperate. Un viaggio, a volte ironico, attraverso la pazzia, un tuffo nella difficoltà di vivere che sa lasciare un sorriso sulle labbra.

“Di fronte a un albero pensante scorrono le storie degli ospiti di un singolare manicomio. Un libro deliziosamente in bilico fra tenerezza e violenza, tra favola e follia.”

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 La panchina gialla

Autore:
Numero Pagine: 189
Casa Editrice: Edizioni del Faro
Codice ISBN: 8855120549
3 Recensioni

Una stanza piena di gente

Il 27 ottobre 1977, la polizia di Columbus, Ohio, arresta il ventiduenne Billy Milligan con l’accusa di aver rapito, violentato e rapinato tre studentesse universitarie. Billy ha vari precedenti penali e contro di lui ci sono prove schiaccianti. Ma, durante la perizia psichiatrica richiesta dalla difesa, emerge una verità sconcertante: Billy soffre di un gravissimo disturbo dissociativo dell’identità. Nella sua mente «vivono» ben 10 personalità distinte, che interagiscono tra loro, prendono di volta in volta il sopravvento e spingono Billy a comportarsi in maniera imprevedibile. Nel corso del processo si manifestano il gelido Arthur, 22 anni, che legge e scrive l’arabo; il timoroso Danny, 14 anni, che dipinge solo nature morte; il violento Ragen, 23 anni, iugoslavo, che parla serbo-croato ed è un esperto di karaté; la sensibilissima Christene, 3 anni, che sa scrivere e disegnare, ma soffre di dislessia; e poi Alien, Tommy, David, Adalana e Christopher. Così, per la prima volta nella storia giudiziaria americana, il tribunale emette una sentenza di non colpevolezza per infermità mentale. Tuttavia Billy rimane un rebus irrisolto fino a quando, durante il ricovero in un istituto specializzato, a poco a poco non affiorano altre 14 identità autonome, tra cui spicca «il Maestro», la sintesi della vita e dei ricordi di tutti i 23 alter ego. E proprio grazie alla sua collaborazione è stato possibile scrivere questo libro.

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 Una stanza piena di gente

Autore:
Numero Pagine: 541
Serie:
Casa Editrice: Nord
Codice ISBN: 8842914363
Editor: Stabilini, N.
348 Recensioni

Fiori per Algernon

Algernon è un topo, ma non è un topo qualunque. Con un’audace operazione, uno scienziato ha triplicato il suo IQ, rendendolo forse più intelligente di alcuni esseri umani. Di certo più di Charlie Gordon che, fino all’età di trentadue anni, ha vissuto nella dolorosa consapevolezza di non essere molto… sveglio. Ma cosa succede quando quella stessa operazione viene effettuata su Charlie? Il diario di un uomo che “voleva soltanto essere come gli altri

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 Fiori per Algernon

Autore:
Numero Pagine: 314
Serie: TEA BIBLIOTECA
Casa Editrice: TEA
Codice ISBN: 8850241917
Editor: Oddera, Bruno

Tutto chiede salvezza

Ha vent’anni Daniele quando, in seguito a una violenta esplosione di rabbia, viene sottoposto a un TSO: trattamento sanitario obbligatorio. È il giugno del 1994, un’estate di Mondiali. Al suo fianco, i compagni di stanza del reparto psichiatria che passeranno con lui la settimana di internamento coatto: cinque uomini ai margini del mondo. Personaggi inquietanti e teneri, sconclusionati eppure saggi, travolti dalla vita esattamente come lui. Come lui incapaci di non soffrire, e di non amare a dismisura. Dagli occhi senza pace di Madonnina alla foto in bianco e nero della madre di Giorgio, dalla gioia feroce di Gianluca all’uccellino resuscitato di Mario. Sino al nulla spinto a forza dentro Alessandro. Accomunati dal ricovero e dal caldo asfissiante, interrogati da medici indifferenti, maneggiati da infermieri spaventati, Daniele e gli altri sentono nascere giorno dopo giorno un senso di fratellanza e un bisogno di sostegno reciproco mai provati.

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 Tutto chiede salvezza

Autore:
Numero Pagine: 193
Casa Editrice: Mondadori
Codice ISBN: 8804721987
45 Recensioni

Zombie

Quentin P_ è un enigma per i suoi genitori, anche se non credono affatto all’accusa di molestie sessuali mossa da un minore nei suoi confronti. Quentin P_ è un enigma per il suo psichiatra, che comunque lo incoraggia, apprezzando le potenzialità positive dei suoi sogni, di cui parla tanto apertamente. Per sua nonna, Quentin P_ è solo un ragazzo dolcissimo, cui è impossibile dire di no. Ma Quentin P_ in verità è l’assassino psicopatico più terrificante del Michigan. Condannato alla libertà vigilata, Quentin è accondiscendente, ma rimane insensibile a tutto: alla famiglia, ai controlli giudiziari, ai medici. Un giorno, per caso, scopre la lobotomia, e d’un tratto le sue ossessioni prendono forma concreta. Una a una, sceglie le sue vittime obbedendo a una volontà di potenza, il bisogno insopprimibile di creare uno “zombie” tutto per sé che, passivo e remissivo, lo supplichi e lo gratifichi. Esagitato da varie sostanze e dalle sue stesse perversioni sessuali, assolve con zelo ogni sanguinoso compito e, nella meccanicità, acquisisce sempre maggiore astuzia e perizia. “Zombie” è il romanzo della mente psicotica di un killer seriale che, nel delirio impermeabile del suo monologo, riproduce i movimenti automatici di una società disumanizzata.

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 Zombie

Autore:
Numero Pagine: 184
Serie: LA CULTURA
Casa Editrice: Il Saggiatore
Codice ISBN: 8842821306
Editor: Pensante, Marco
6 Recensioni

La campana di vetro 

Brillante studentessa di provincia vincitrice del soggiorno offerto da una rivista di moda, a New York Esther si sente «come un cavallo da corsa in un mondo senza piste». Intorno a lei, l’America spietata, borghese e maccartista degli anni Cinquanta: una vera e propria campana di vetro che nel proteggerla le toglie a poco a poco l’aria. L’alternativa sarà abbandonarsi al fascino soave della morte o lasciarsi invadere la mente dalle onde azzurre dell’elettroshock. Fortemente autobiografico, La campana di vetro narra con agghiacciante semplicità le insipienze, le crudeltà incoscienti, gli assurdi tabù che spezzano un’adolescenza presa nell’ingranaggio stritolante della normalità che ignora la poesia. Include sei poesie da “Ariel”.

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 La campana di vetro

Autore:
Numero Pagine: 244
Serie:
Casa Editrice: Mondadori
Codice ISBN: 8804670339
Editor: Gorlier, Claudio

Il Ballo delle Pazze

Parigi, 1885. A fine Ottocento l’ospedale della Salpêtrière è né più né meno che un manicomio femminile. Certo, le internate non sono più tenute in catene come nel Seicento, vengono chiamate “isteriche” e curate con l’ipnosi dall’illustre dottor Charcot, ma sono comunque strettamente sorvegliate, tagliate fuori da ogni contatto con l’esterno e sottoposte a esperimenti azzardati e impietosi. Alla Salpêtrière si entra e non si esce. In realtà buona parte delle cosiddette alienate sono donne scomode, rifiutate, che le loro famiglie abbandonano in ospedale per sbarazzarsene.

La paziente silenziosa

Alicia Berenson sembra avere una vita perfetta: è un’artista di successo, ha sposato un noto fotografo di moda e abita in uno dei quartieri più esclusivi di Londra. Poi, una sera, quando suo marito Gabriel torna a casa dal lavoro, Alicia gli spara cinque volte in faccia freddandolo. Da quel momento, detenuta in un ospedale psichiatrico, Alicia si chiude in un mutismo impenetrabile, rifiutandosi di fornire qualsiasi spiegazione. Oltre ai tabloid e ai telegiornali, a interessarsi alla «paziente silenziosa» è anche Theo Faber, psicologo criminale sicuro di poterla aiutare a svelare il mistero di quella notte. E mentre a poco a poco la donna ricomincia a parlare, il disegno che affiora trascina il medico in un gioco subdolo e manipolatorio.

Offerta in scadenza
Clicca la copertina per sfogliare il libro.

📙 La paziente silenziosa

Autore:
Numero Pagine: 340
Serie: EINAUDI. STILE LIBERO BIG
Casa Editrice: Einaudi
Codice ISBN: 8806240137
Editor: Pezzani, S.
138 Recensioni

Romanzo con malati Mentali da leggere secondo voi

In conclusione, ripeto l’invito a commentare l’articolo inserendo nomi di libri non ancora presenti in questa lista, che sarà di volta in volta ampliata anche grazie ai vostri suggerimenti.

Se ti interessa il tema psicologia, potresti trovare molto interessanti anche i migliori libri di Freud.

Ricordo inoltre che nel nostro sito potete trovare centinaia di suggerimenti di lettura, qualunque sia il genere di romanzi da voi più apprezzato.

Non mi resta che salutarvi, cari lettori.

Buona lettura!

Silvia Perella

Ve lo confesso. Non sono una che legge per leggere. Sono una che legge per conoscere, e questo è ciò che sto umilmente tentando di divulgare online tramite il "Progetto migliori libri". Non so se riuscirò a far crescere qualcun altro, ma per ora sto avendo grandi conferme su me stessa. Quello che stai vedendo è il nostro blog, dove trovi articoli e selezioni di libri in qualche modo legati l'un l'altro. Questo blog è parte di un progetto composto anche dal Canale Youtube e dal Gruppo Telegram. Seguimi!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *